15 marzo 2006

Pace


-----Messaggio originale-----
Da: Carla Parola [ www.carlaparola.org ]
Inviato: venerdì 21 luglio 2006
.
Ciao Pietro ti mando questo messaggio con preghiera di divulgarlo.
I tempi richiedono una riflessione profonda proprio sù questo tema.
A presto con tanta simpatia.
Carla

)*

PACE
.
Solo riuscendo a capire in modo corretto il termine PACE
si può entrare nella giusta frequenza
e far vibrare la propria Energia in modo armonico.
.
PACE è sinonimo di calma, quiete e - per l’Energia - di Armonia.
La vibrazione della PACE porta equilibrio in tutte le altre vibrazioni:
le potenzia e le rende armoniche.
Essere in pace comporta uno stato d’animo riflessivo,
concretamente positivo e soprattutto reca calma
e fiducia in sé e negli altri.
Non si può pretendere la Pace al di fuori di sé,
se prima non si è radicata nel profondo del proprio Essere questa certezza:

IO SONO IN PACE
IO SONO LA PACE

Solo così il meccanismo diviene perfetto ed attuabile:
moltitudini di esseri in Pace
che chiedono a gran voce la Pace per tutti, ma…

quale essere consapevole delle leggi energetiche
oserebbe chiedere la Pace per altri,
avendo capito che non dall’esterno,
ma solo dall’interno di se stessi può scaturire questa vibrazione?

Chi si sente in Pace,
chi ha raggiunto la Consapevolezza
di ciò che significa la Pace deve chiudersi in sé,
analizzarsi, controllare con scrupolo
e continuità il proprio comportamento,
per far sì che non ci siano MAI note disarmoniche,
contrasti, conflitti o peggio ancora rancori.

Ogni individuo che riesce a mantenersi in Pace,
chiunque raggiunga una perfetta Armonia del proprio sentire,
contribuirà alla Pace mondiale:
anche se non manifesta, anche se non si esibisce,
sarà sufficiente per lui non deviare dalla Pace interiore.

La raccomandazione che ORA deve arrivare
a chi vuole migliorare se stesso è solo una:

CAPIRSI
ACCETTARSI
AMARSI

è l’unico modo per essere naturalmente… in Pace.
Sforzatevi di raggiungere questa Pace interiore:
autentica, vera, non disturbata da preconcetti
o da false credenze e aspettative
e sappiate riconoscere negli altri gli stessi aneliti,
le stesse tensioni vostre, cercando di condividerle.

Ma solo quando
VOI SARETE VERAMENTE IN PACE.

* * *
per ricevere la news-letter clicca qui
per regalare l'iscrizione a un amico clicca qui

14 commenti:

Tsukino Yosei ha detto...

Molto bello. Cercherò di metterlo in pratica. Benedizioni luminose da Titti Amagda Morgan Le Fay

Mattia ha detto...

Che bello questo messaggio. Che bello ! Vibrano cuore ed anima mentre un augurio nasce per NOI: che questo sia per tutti il percorso e la realtà.
In amore equiilibrio, armonia, ed energia.

Mattia

Serenella ha detto...

Carla, hai proprio ragione, la pace nel mondo non si può conquistare se prima non si ha dentro di noi. Ma è anche vero che non è facile raggiungere la pace interiore, soprattutto oggigiorno e in particolare per coloro che operano in questo senso che spesso sono ostacolati proprio per questa loro ricerca dalle forze avverse.
Ti abbraccio
Serenella

bambinadallospazio ha detto...

vorrei ke leggeste anke questo..l'ho trovato in un forum tempo fà!

Insegnare bene ai propri figli

Insegnate queste verità ai vostri bambini:
che non hanno bisogno di nulla al di fuori di se stessi per essere felici
che il fallimento è un'invenzione
che ogni tentativo è un successo
che ogni sforzo ottiene la vittoria,
e l'ultimo non è meno onorevole del primo
che essi sono profondamente connessi con tutto ciò che vive
che sono uno con tutti gli esseri
che non sono mai separati da Dio
che vivono in un mondo di magnifica abbondanza,
dove c'è abbastanza di tutto per tutti
che si riceve molto di più condividendo
che accumulando
che non è richiesto loro di essere o di fare nulla per qualificarsi per una vita degna e soddisfacente
che non è necessario competere con nessuno
che le benedizioni di Dio sono per tutti
che non saranno mai giudicati
che non devono preoccuparsi
di fare sempre tutto bene
che non devono cambiare nulla
nè "migliorare" per essere belli e perfetti agli occhi di Dio
che conseguenza e castigo non sono la stessa cosa
che la morte non esiste
che Dio non condanna mai nessuno
che non ci sono condizioni per l'amore
che non devono preoccuparsi di perdere il vostro amore o quello di Dio
che il loro amore, condiviso senza condizioni,
è il più grande dono che possano fare al mondo
che essere speciali non significa essere migliori
che ritenersi superiori agli altri significa non vedere Chi Siete Realmente
che la frase "la mia non è la via migliore, è soltanto un'altra via" ha un grande potere di guarigione
che non c'è nulla che non possano fare
che l'illusione dell'ignoranza può essere estirpata dal vostro pianeta
che tutto ciò che gli esseri umani hanno bisogno è di essere restituiti a sè stessi,
ricordando Chi Sono Realmente

Insegnate loro questo e avrete compiuto una grande opera.

Insegnate queste cose non con le parole, ma con le azioni.
Non discutendo, ma dimostrando,
perchè i vostrifigli emulano ciò che voi fate e diventeranno come voi siete.

Ora andate e insegnate queste cose non solo ai vostri figli, ma a tutte le genti.
Perchè tutti i bambini sono vostri figli e tutte le nazioni sono la vostra casa.

azzurroan ha detto...

sono daccordo, noi dobbiamo avere, prima di dare. o meglio dobiamo essere ciò che vogliamo si trasformi,intorno a noi,ed allora che noi siamo pace,e la pace sia.

tsukino_yosei ha detto...

Che bello questo tuo post, Bambina dallo Spazio! Merita di essere distribuito... xché non lo pubblichi sulla pagina principale, così non si perde? Baci e benedizioni luminose dalla Fata della Luna

Anonimo ha detto...

per bambina dallo spazio.-
non ho un bambino interiore a cui far leggere e rileggere le parole che tu hai riportato, speriamo non sia troppo tardi ...
bellissime le porterò con me ogni giorno... grazie di cuore

Anonimo ha detto...

Grazie bambinadallospazio sono parole che terrò vicino, grazie

Anonimo ha detto...

Grazie per l'aiuto che mi date soprattutto le bellissime parole di Carla, che mi hanno "ricentrato"

peter ha detto...

Bambina dello spazio :) "Insegnare bene ai propri figli" è tratto da "Comunione con Dio" della serie "Conversazioni con Dio" di Neale Donald Walsch, edizioni Sperling & Kupfer.

Una serie meraviglosa dove Dio ci spiega Chi Siamo e come facciamo a creare la nostra realtà, in un modo estremamente seplice.

Credere per provare ;)

Ciao

bambinadallospazio ha detto...

grazie peter!!

Raffaella ha detto...

Leggendo questo messaggio ho sentito un forte calore partire dal mio cuore ed il mio essere vibrare. Ha riattivato una forza dentro di me che negli ultimi giorni si era affievolita. Ne avevo bisogno. Grazie! Luce e sorrisi per tutti.
Vs. sorella d'anima

cuccinella ha detto...

E' molto molto molto bello e molto difficile quello che ci hai comunicato e ha la potenza di scolpirsi dentro e il desiderio di perseguirlo perchè è semplicemente vero e logico. E' difficile e forse per questo giusto. La difficoltà è capire come non creare mai note disarmoniche senza essere accondiscendenti soprattutto nelle comunicazioni difficili. Spero che basti solo il lavoro su se stessi. A meno che l'accondiscendere non voglia dire che al momento non esiste alternativa migliore.

Ciao e grazie
Raffaella

cuccinella ha detto...

il mio commento era riferito a PACE.

ciao e grazie