28 maggio 2006

The Heart of a Muslim

"In un occidente in cui alla gran parte delle persone la parola "mussulmano"
fanno venire in mente tristi parole come "terrorista" o "fanatico religioso" e
quindi sentimenti di rabbia e paura, è stato bello, mentre il video scorreva,
sentire, al di la delle parole, il mio Cuore vibrare in Pace" .

(scritto da GG nei commenti)

25 commenti:

Alessandro ha detto...

Il video non si vede!!

tankgirl ha detto...

mo va cagher

Gabriel ha detto...

Perfetto. Qualcuno trova sempre l'occasione di dire delle parolacce!
Grazie.

Anonimo ha detto...

Bless you and thank you for sharing.

Love beyond measure

Kim xx

Anonimo ha detto...

condividiamo queste parole che sono piene di pace!!!!
Grazie per questo documento, impariamo a capire e rispettare!!!
l'ignoranza non ha limiti eh???
pace a tutti monica

lightworker ha detto...

è difficile far comprendere che siamo tutti uno...ma piano piano sono certa che sempre più persone comprenderanno ...pace, gioia, armonia ed amore a tutti

silvia ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
silvia ha detto...

.. il cuore aperto .. tutto comprende senza spiegazioni, entra in risonanza con la vibrazione di ciò che percepisce nel profondo del suo essere, in comunione con il Tutto ...
grazie e pensieri di luce

tankgirl ha detto...

..ma che cazzo parole piene di pace..
questa canzone è tutt'altro che piena di pace amore e armonia
monica fatti un corso di inglese poi ritraduci bene la canzone poi riscrivi un commento
io rispetto chi mi rispetta
pensieri di luce a voi :)

anetanai ha detto...

Ciao a tutti!!!
Non capisco il senso di questo video...dato che gli esseri di luce ci dicono che è ora di abbattere i vecchi schemi sopratutto in fatto di religioni...

Numero Aureo ha detto...

Il video e' carino
L'Islam e' altra cosa da cio' che noi percepiamo.....
Il misticismo islamico e' di una profondita' e bellezza senza limiti, se l'argomento vi interessa vi consiglio i siti: www.sufi.it, www.puntosufi.it e www.sufijerrahi.it
Ecco un brano di Mevlana Jalaluddin Rumi uno dei maggiori poeti islamici

Diventate come neve che si scioglie,ripulite voi stessi da
voi stessi.
Con l'amore la vostra voce interiore troverà una lingua
Che crescerà come un muto candido giglio nel cuore.

Un forte abbraccio
Laura

Anonimo ha detto...

per me ,gli onagri...si comporteranno sempre come Onagri

Anonimo ha detto...

o uomini selvaggi,o onagri
le profezie non hanno sbagliato

cuccinella ha detto...

è stata per me una dimostrazione di quello che ho letto in "Che fine ha fatto Plutone" sulla ricchezza di ogni religione. Guardando il video sento quanto è bello amare questa come le altre, pur avendolo sempre percepito.

vorrei sapere se è possibile ritrovarlo in un archivio e se esistono anche gli altri messaggi?

cuccinella

Anonimo ha detto...

Tankgirl,hai ragione; a cosa servono le parole,sono gli abiti che fanno il Monaco?

GG ha detto...

A proposito di parole:
In un occidente in cui alla gran parte delle persone la parola "mussulmano" fanno venire in mente tristi parole come "terrorista" o "fanatico religioso" e quindi sentimenti di rabbia e paura è stato bello, mentre il video scorreva, sentire, al di la delle parole, il mio Cuore vibrare in Pace

Ancora grazie Stazione Celeste

GG

Gaia ha detto...

Senza il cuore la parola non è verbo....
Ed il verbo er il principio
ed il principio era la vita.

Grazie GG condivido appieno con te mentre nel leggerti il mio cuore vibra....Grazie stazione Celeste per tutto..

Anonimo ha detto...

finalmente rispondo a tankgirl!
Io un corso di inglese non l'ho bisogno, forse tu uno di italiano...
il video a me é piaciuto e anche se non si parla esplicitamente di pace nel testo sicuramente non passa nulla di offensivo, anzi!
Ho una domanda da farti hai già guardato verso il tuo petto? cosa ci hai trovato?
Io non sono né musulmana né cristiana né ebraica di religione.
Su queste tre religioni monoteiste ci sarebbe tanto da discutere,é vero, e in questi periodi di luce credo che ovviamente tutto abbia un senso, come sempre del resto.
Apriamo il nostro cuore e prepariamoci al meglio
con positività monica

Anonimo ha detto...

Mah! mi rendo conto che basta prendere una posizione per restare in qualche modo inguaiati. Forse questo dovremmo fare, tutti: dimenticarci le nostre etichette, insomma, smetterla di identificarci con qualcosa e di agire "in nome" di qualcosa, e soprattutto smetterla di credere che in virtu' di un'etichetta abbiamo la verità in tasca. Ci riusciremo? Non so, io vivo alla giornata e per me comunque il mondo é bello, e amo stare qui.

Ahmanee

Anonimo ha detto...

INGENUIIIIIIIIIIIIIIIII,
tutta propaganda alla capucetto rosso
ABRAMO.....profeta? NO!!! NOOOOO,
le persone che chiamarono angeli profetizzarono.......profetizarono
alla schiava che la dinastia del figlio ISMAELE (Islamee)sarebbe stata una dinastia di onagri,(Asini selvaggi o uomini selvaggi),a
voi la scielta...tempo al tempo

tankgirl ha detto...

ho esagerato e sicuramente c'è troppa acidità nelle mie parolee per questo mi scuso
ma non mi piacciono le pubblicità occulte e sono una persona concreta.
troppo facile parlare di pace e tolleranza e poi nei fatti essere l'opposto e troppo facile non prendere posizione.
alla prossima bloggta ;)

Anonimo ha detto...

carissimo tankgirl
Monica e´piena di egoismo,e sa usare la maschera dell`astuzia,
tu sei spontaneo,ingenuo,e pieno di umilta´,sei una grande anima.
le persone che dichiarono io non sono,e non sanno dichiare cio´che sono,sono persone piene di complessi,TANKGIRL,agisci sempre
come hai dimostrato ,sei veramente da ammirare

Anonimo ha detto...

Che fare, musulmani? Non riconosco più me stesso.

Non sono cristiano né ebreo, non mazdeo né musulmano.

Non sono dell'Oriente né dell'Occidente, nè della terra né del mare

non provengo dalla natura, né dai cieli nella loro evoluzione.

Non appartengo alla terra, o all'aria,o al fuoco;

non sono dell'empireo né della polvere; non dell'esistenza non della non-esistenza.

Non sono indiano o cinese, bulgaro o che altro,

non appartengo al regno dell'Iraq né al paese del Khorasan.

Non sono di questo mondo, né dell'altro,

non del paradiso né dell'inferno, e non vengo da Adamo,

da Eva,dall'Eden o dal Rizwan.

Il mio posto è d'essere senza posto,la mia traccia è d'essere

senza traccia; non ho corpo né anima

perchè appartengo all'anima del beneamato.

Ho rinunciato alla dualità, ho visto che i due mondi sono uno solo

e Uno solo cerco, Uno solo so, Uno solo vedo, Uno solo chiamo

...

Rumi

Anonimo ha detto...

carissimo Rumi
se hai un corpo umano cercati un psichiatra.Se viene dall´universo
dell`Illusione cerca di comprendera la realta´.

schams ha detto...

carissimo anonynymus sayd forse non sai che Rumi è un mistico sufi, un maestro venerato da tanti altri sufi anche odierni che fanno di professione lo psichiatra. E ti assicuro che è più facile che vada a finire in manicomio uno che non capisce Rumi piuttosto di chi lo apprezza.