31 luglio 2006

L’energia eolica supera il nucleare


BUONE NOTIZIE DAL MONDO:
Contrariamente alle aspettative di tutti, la potenza eolica installata fino ad oggi in tutto il globo ha nettamente superato quella nucleare, risultando addirittura il doppio. È quanto emerso da un convegno svoltosi a Roma presso la regione Lazio e con l’intervento dell’ANEV (Associazione energia del vento), avente il titolo “Dopo il petrolio l’era delle nuove tecnologie”.
Come ha tenuto a precisare anche questa volta il direttore del Kyoto Club, Gianni Silvestrini, gli allarmanti cambiamenti climatici dovuti alle eccessive emissioni di CO2 nell’atmosfera potranno diventare ben presto insormontabili e l’unica soluzione restante è limitare i consumi e produrre più energia possibile da fonti rinnovabili.
Ma ciò che nessuno si attendeva sono stai i dati pubblicati dall’Ewea (European wind energy association) sulla produzione dell’energia eolica che al 31 dicembre 2005 solo in Europa risulta di 40904 MW, obiettivo previsto per il 2010 ma raggiunto con ben 5 anni di anticipo.
Se si aggiungono ai dati europei anche quelli degli altri continenti, si raggiunge una potenza energetica pari al doppio dell’intera produzione dal nucleare; e già si prevede che entro il 2010 possa essere superiore di ben cinque-sette volte. Mentre l’Erec (European renewable energy council) ipotizza che in un futuro prossimo l’energia da fonti rinnovabili può raggiungere l’80% del totale. In più c’è da aggiungere che tali sistemi contribuiscono anche all’occupazione, basti pensare ai 30.000 addetti in Spagna e ai 55.000 in Germania.
Dati positivi giungono da tutto il mondo, come in California, dove i consumi sono stati ridotti del 50% e l’energia pulita è stata incrementata del 30%. O come il Brasile, dove solo l’esportazione dell’etanolo ha fruttato l’anno scorso circa 400 milioni di dollari. Ma in Italia i dati più significativi giungono dalla Sicilia; infatti, proprio in questa regione vi è la maggiore produzione di energia dal vento della penisola. Con ben 8 impianti di energia eolica, tra cui quello a Caltavuturo in provincia di Palermo, che è la più grande centrale eolica in Italia e che da sola è in grado di soddisfare 26.000 famiglie.
Inoltre si aggiungono 17 centrali idroelettriche e 3 fotovoltaiche per una potenza complessiva di circa 795 MW; tutto ciò nel rispetto del paesaggio, delle attività preesistenti e del contesto naturalistico delle zone. E da oggi al 2008 l’Enel investirà 90 milioni di euro per potenziare ancora la produzione di energia pulita nell’isola.
Mentre si pensa a copiare il successo brasiliano dell’etanolo anche in Sicilia, grazie al clima che favorirebbe la piantagione, dal nord Europa giungono tecnici di altre compagnie elettriche per studiare la produzione e l’installazione dell’eolico. Finalmente un’occasione per la Sicilia di sviluppo, progresso tecnologico e di contributo ambientale.

31 luglio 2006
Gero Di Bella

12 commenti:

GIUSEPPE CHIRIELEISON ha detto...

Un anonimo ha detto...
Non ho letto l'articolo, lo leggerò, ma intuisco dall'euforia cosa c'è scritto. Se non foste ignoranti e conosceste la climatologia attuale e storica, non sareste così euforici. L'energia eolica va benissimo, strabene ma, è vitale l'energia nucleare e ve ne accorgerete quando a breve scadenza vi entreranno -70°C dove non posso dire per educazione, allora sentirete qualcosa che vi farà cambiare idea. Ciò che sta accadendo, climatologicamente parlando, è il preludio di una piccola glaciazione, scienziati di grande valore, non politicizzati, lo confermano.

Anonimo ha detto...

:(

bambinadallospazio ha detto...

gli scienziati dicono ke ci potrebbero esere delle conseguenze, se non ci diamo una regolata.

coloro che vanno anche al di là della scienza dicono che noi possiamo evitare le estreme conseguenze..

Credo che l'uomo moderno debba usare la scienza e lo spirito.Il cervello va utilizzato tutto quanto..

Caro amico, impariamo a soppesare le parole..qui non ci sono "ignoranti": c'è gente che porta il suo personale contributo, nel pieno rispetto dell'altrui opinione.
Un abbraccio!

Maria ha detto...

grazie bambinadallospazio! per favore, giuseppe chirieleison, smettiamola :) di gufare in questo modo. per carità, ci sono gli esperti (tra i quali tu, forse?) che ne sanno una più del diavolo. ma non è detto che tutto debba succedere così come dicono gli esperti. ci sono tante cose imponderabili... e questo lo sanno anche gli scienziati.
un abbraccio,
Maria :-)

Marco ha detto...

ciao a voi. vi faccio una domanda, che non centra niente con l'eolico, ma non saprei proprio in quale altro modo contattarvi. conosco il vostro sito da svariato tempo, mio padre è un appassionato dei libri della cosiddetta entità "kryon", e del new age in generale. io, per carità, sono daccordo con alcuni principi della vostra nuova filosofia, è solo che, c'è qualcosa che non mi torna. io conosco svariate persone che seguono la vostra "campana" devo dire, persone che a volte si definiscono pure "maestri" e che parlano di come il mondo stia cambiando .. ecc.
quello che non mi torna, è, che queste persone, che appunto, seguono il new age, sono persone che puntualmente conducono una vita pacchiana e consumistica. hanno bei vestiti, belle macchine, mio padre addirittura lavora tutto il giorno soltanto per mantenere i suoi lussi.. insomma, che senso ha, fare i santoni e parlare di "una nuova era" se si continano a fare gli stessi sbagli di prima, è bello leggere ed acculturarsi, ma se ciò non ci cambia interiormente, e ci fà soltanto sperare in un mondo migliore.. senza neanche spronarci ad essere migliori, che senso ha?
perchè l'unica cosa che sanno fare i newagers, è vantarsi delle loro conoscenze, fare bei discorsi, dire belle parole, e poi però, nel quotidiano essere GREZZI, come la maggior parte del popolo pecorone? c'è un altro paio di cose che vi vorrei chiedere, l'altro giorno, sono stato invitato a una sorta di "preghiera", dovevamo sederci attorno ad un tavolo con una candela ad occhi chiusi, recitare una sorta di preghiera new age, e desiderare ad alta voce un desiderio per noi stessi, un desiderio per qualcun altro.. ed infine immaginare che si realizzasse. uno dei cari "maestri" lì presenti, disse che desiderava una vincita al SUPERENALOTTO, ora vi chiedo, secondo voi, che consapevolezza ha questa persona? quella di una pietra? quando poi gli ho detto che secondo me non era un buon desiderio, perchè i soldi servono a dimostrare che uno produce e che ha diritto a svariati beni.. e se uno non produce ma i soldi ce li ha lostesso.. è una sanguisuga, lui mi ha detto: "non c'è da vergognarsi a desiderare tanti soldi".
insomma, è possibile che nel new age, esistano tanti bei insegnamenti, tante belle cose.. ma si insegna soltanto a pompare il proprio EGO (si, lho letto su un forum new age), e non si insegna ad essere più umili, più umani, e più fratelli?
è possibile che in certi libri di questo "kryon" viene scritto che molta gente del medio oriente è giusto che muoia (perchè è gente poco consapevole, alla faccia della consapevolezza, per fortuna che questo qui non conosce i suoi lettori!)? ma ci rendiamo conto? mi viene da pensare a volte che questi libri siano "filo-ebraici" o "filo-americani", stampati apposta per produrre un silenzioso assenso al genocidio messo in atto da israele, e per promuovere il consumismo e la voglia di denaro ("non c'è da vergognarsi a desiderare tanti soldi").
ah, l'ultimissima cosa:
ho letto su stazione celeste, in qualche articolo, che il denaro virtuale aumenterà di valore rispetto a quello reale, e che la speculazione in borsa, addirittura AUMENTERà!!
innanzitutto, vi faccio presente che proprio il medium Edgar Cayce (che a detta di wikipedia è colui che ha coniato il termine "channeling", quindi, è forse l'uomo più influente nel campo new age), profetizzò, che una crisi economica sarebbe avvenuta nel 2006/2007, e infatti, gli agenti di borsa che seguono il suo lavoro sconsigliano di tenere i soldi in borsa, proprio perchè quello che crollerà è la borsa, e non il soldo reale (altro che speculazione!!).
e poi basta farsi un giro su finanzaonline.it per scoprire come i guadagni del trading siano ormai risicati.

spero di essere stato chiaro, attenderò delle risposte. un saluto

Gaia ha detto...

ciao Marco,

Ho letto il tuo commento ed ho cliccato sul tuo profilo... appare una schermata nera ed una frase "il 4° reich è iniziato ".

Sono curiosa...che cosa significa?

Gaia ha detto...

x marco
che bella mail che hai scritto!!
veramente non sto scherzando è veramente bella! ti potrei rispondere scrivendo per delle ore!
hai veramente sintetizzato tutti i dubbi a cui kryon e il suo entourage (non dimenticare che kryon è un'entita' composta da ben 72 entita' angeliche o angeli umani altamente evoluti, quindi è possibile ipotizzare che qualcosa ne capiscano di come funziona questa 3D!) ha risposto, in modo sicuramente ermetico, tramite le parabole, che ti permettono di trovare la migliore interpretazione personale su come affrontare e vivere meglio su questo difficile pianeta!
Sai, quando arriviamo su questo pianeta che ha subito, non dimentichiamolo, una caduta di coscienza senza eguali, non abbiamo il "manuale d'istruzioni" su come vivere "in pace", lo stiamo ancora cercando e probabilmente nell'attesa di trovarlo ne stiamo scrivendo un altro!...o meglio stiamo tutti cercando di scriverne un altro...
è chiaro che si sbaglia in questo modo...
Cmq riguardo al denaro e a come farlo fluire nelle nostre vite vorreri dire dei punti essenziali:
1 - per vivere sulla terra SERVE!
2 - e' un dato di fatto innegabile!
3 - chi l'ha detto che l'Energia Denaro è una cosa non spirituale?
4 - tutto su questo pianteta è LUCE,a cui abbiamo dato una forma che è tenuta "insieme" da una coscienza.
5 - anch'io vorrei piu' denaro per la sensazione di liberta' che mi da!!!
6 - saper gestire e vivere qui dipende dal tuo personale grado di evoluzione spirituale con la quale sei nato e che sei riuscito ad elevare in base alla vita che TU hai SCELTO di fare!
namaste, Gaia

Bribroz ha detto...

Ragazzi per favore... Cammino spirituale, nuova consapevolezza, cambiamenti per il futuro, superamento del vecchio ed entrata del nuovo, orizzonti diversi per l'umanita', beatitudine, illuminazione... Tutto ok, perfettamente daccordo ^^ Si tratta di obiettivi reali e concreti. Sono pienamente con voi.

Ma non parlatemi di 72 entita angeliche, di energia, di dimensioni alternative, e di pianeti misteriosi ^____^

Riuscite a strapparmi un sorriso.

Ho appena finito di vedere il bel film inserito nel blog, What the bleep do we know. Bello, davvero, da far vedere in giro! Si parla di spiritualita', di visione della vita e del mondo interiore, di unita', di consapevolezza, di un sacco di belle cose. Ma di sicuro nessuno dei ricercatori che aprono bocca nel film (davvero una perla nel campo sotto certi punti di vista) si sognerebbe mai di nominare Kryon o quantaltro, entita' astratte, Hercobulus e via dicendo. Voglio dire: per lo piu' siete nella schiera dei fortunati che hanno saputo aprire gli occhi su una porzione della realta' spesso ignorata dalla massa, non fatevi impelagare nella briglia delle mode, della new age, della fantasia consolatoria :)

Accolgo in pieno cio' che dice Marco. Una grossa fetta della gente che intraprende un cammino spirituale si perde in un mondo che ha ben poco di diverso da quello "comune" dal quale tenta di strapparsi, finendo in una palude un fatta di autogratificazione, pensieri illusori e rassicuranti, mascherati dai volti di gente che si dice la reincarnazione di chissacchi... I Maestri LOL ^__^

E' la prima volta che vengo qui, spero che questa mia piccola intromissione non vi dia fastidio, ma ho sentito il desiderio di spezzare una lancia in favore dei dubbi di Marco.

Ciao!!! e Aloha! :)

cuccinella1985 ha detto...

caro Marco, su alcuni punti hai sicuramente ragione ed è bello che dica quello che pensi. E' vero che tante persone non hanno abbastanza umiltà quando vogliono approfondire la propria vita. Fa parte della nostra della nostra debolezza, della nostra fragilità che continua a farci sentire talmente poco da gonfiare la nostra immagine. L'ho avvertito e lo avverto spesso con tante persone che hanno intrapreso un cammino cosiddetto spirituale. Si dimenticano di essere importanti come ognuno di noi senza crearsi dei ruoli come siamo abituati a fare. E' molto difficile vivere comunicare e noi stiamo facendo quello che possiamo. Ognuno deve scegliere per se stesso ma forse è importante ricordarsi che quello che è giusto per tutti è giusto anche per me, al di là di qualsiasi cosa debba avvenire. E anche pensando questo io, come tutti faccio un sacco di errori perchè sono un essere umano sperando comunque di riuscire a imparare sempre di più insieme a tutti.
Ciao e grazie
Raffaella

peter ha detto...

... tutto ciò che esiste è Dio, la Creazione, la Matrice, chiamiamola come ci pare ...

la new age è Dio, Hitler era Dio, Madre Teresa di Calcutta era Dio, io sono Dio, tutti Voi siete Dio, il denaro è Dio, la povertà è Dio, la materia, è Dio, il Vuoto è pieno di Dio.

Tutto ciò che esiste in questo piano denso di esistenza è Dio, tutte le dimensione parallele e tutti gli Universi dentro gli Universi e fuori degli Universi sono Dio.

A questo punto cosa scegliamo di Essere?

Come possiamo giudicare e condannare?

Non ci sono vittime o carnefici.

Cosa scegliamo di essere?

Anonimo ha detto...

Pila Zamboni e Motore di Schietti

http://domenico-schietti.blogspot.com/

La pila di Zamboni ( vedi foto: http://www.phys.uniroma1.it/DipWeb/museo/pilazamb.jpg ) è molto simile alla pila a colonna di Volta ma in luogo dei dischi metallici di rame e zinco presenta dei dischi di carta di due tipi, detti d’oro e d’argento, i primi di rame, i secondi di una lega di stagno e zinco. Poiché la carta a contatto dell’aria si inumidisce, non è necessario alternare alle coppie metalliche i dischi imbevuti di acqua acidulata. I dischi sono infilati in un’asta centrale di alluminio che termina con un gancio.La pila è in grado di erogare corrente di bassa intensità; offre tuttavia il vantaggio di una durata sensibile grazie alla possibilità di impilare un numero altissimo di dischi di piccolo spessore.

Presso il celebre Cavendish Laboratory, ad Oxford, da 150 anni funziona un elettromotore perpetuo di Zamboni che aziona un orologio.

Le paratie scorrevoli di un Motore di Schietti ( http://www.free-people.org/fotos-photos/bella-napoli.jpg ) potrebbero benissimo essere azionate da una Pila Zamboni. Non saremmo i primi.

La macchina elettrostatica di Baumann da 750Kw. inizio’ a funzionare nel 1980 presso Liden (Svizzera), fornendo l’energia giornaliera necessaria ad un intero villaggio ed usa un generatore simile a quello di Zamboni.

Ma la maggiore efficienza si ottiene azionando i magneti della Centrale a Vento Magnetico con le Pile Zamboni. ( vedi disegno: http://www.free-people.org/fotos-photos/vento-magnetico.jpg )

Prendete un normale ventolone eolico e apportate delle leggere modifiche.

Sostituite le pale con semplici sbarre in alluminio ed al vertice mettete del materiale ferroso sensibile elettromagneticamente.

Attorno alle ventole, esternamente, mettete una ruota di magneti elettrici disposti come lucine di natale ad intermittenza.

Quando si spegne uno si deve accendere quello successivo e così via.

CHE GARANZIE OFFRITE DEL FUNZIONAMENTO DEL MOTORE DI SCHIETTI?

Le stesse che offriva Archimede dicendo che con una leva avrebbe alzato il mondo o di Torricelli (horror vacui) che l’acqua nei pozzi risale fino a dieci metri attratta dal vuoto spinta dalla pressione atmosferica o di Zamboni con l’elettromotore azionato dalle sue pile.

Dieci metri non sono 10 cm, è un bel salto, ci si può fare tanta energia ovunq ue.

Il mondo è pesantino, se sotto ci metti un serbatoio di aria da comprimere, è una bella quantità d’aria che si otterrebbe da immettere in un cilindro enorme pieno di acqua con il semplice sforzo di una persona. Il lavoro utile è enorme.

Le pile Zamboni funzionano benissimo e producono degli ottimi campi magnetici con cui azionare le Centrali Vento Magnetico.

---
-

Chi riesce a capire il funzionamento deve iniziare a produrre dei propri esemplari e distribuirli

fra l'altro rivendendoli si fa anche un sacco di soldi

però non possiamo fidarci di nessuno, abbiamo già avuto persone scomparse, altre morte in circosatanze misteriore, fabbrichette bruciate

quindi non teniamo contatti conn nessuno e ognuno inizia una sua cordata

Schietti è fuori dal gioco perchè sperano di scoprire tramite lui le nostre officine segrete, quindi tieni conto che scrivendo su questo blog o a Schietti automaticamente finisci sotto il loro controllo (vedi echelon)

-

Schietti e anche noi siamo ancora vivi perchè semplicemente per nostra forma abitudinaria di attivisti nel sociale quando abbiamo fatto l'invenzione non siamo andati alla fondazione Nobel, all'Enea, ... ma ne abbiamo parlato con tutti, ed eravamo già organizzazti in comitati autonomi in tutto il mondo, quindi uccidendoci ci facevano solo pubblicità

abbiamo scoperto di centinaia di scienziati morti, o fatti impazzire, o che li hanno riempiti di soldi comprandogli il brevetto ( e poi ovviamente dopo qualche anno ucciderli)

siamo in una situazione di stallo

dovete farti il vostro comitato autonomo nonviolento ed autoprodurvelo

FV Palermo ha detto...

Parliamo di energie rinnovabili o di cammini spiritulia? Ok che molto dipende d aocme viviamo, ma alcune rispote davvero sono poco attinenti all'argomento dl post!
Poi affermare che hitler è Dio non è per nulla apprezzabile..anzi!Per questo forse è necessario un cammino spirituale o forse un cammino nella storia!!